Conservazione sostitutiva delle note spese

civis dichiarazione precompilata, telefonia, comunicazione di diniego 730-4, enti bilaterali

Qualunque documento analogico a rilevanza fiscale – come le note spese e i loro allegati – deve, per poter essere dematerializzato e successivamente distrutto, possedere le caratteristiche della immodificabilità, integrità, autenticità e leggibilità. L’Agenzia delle Entrate, con l’interpello n. 388/2019, risponde ad un quesito posto da un contribuente relativo alla dematerializzazione e conservazione sostitutiva delle note spese e dei relativi giustificativi (ricevute di taxi, titoli di viaggio su mezzi di trasporto pubblico, copie cartacee di fatture ricevute da soggetti extra-UE

Continua la lettura

Attenzione ai nuovi tentativi di phishing via email

civis dichiarazione precompilata, telefonia, comunicazione di diniego 730-4, enti bilaterali

L’Agenzia delle Entrate mette in guardia i cittadini ed invita a cestinare le PEC infette senza aprirle. Attenzione alle false comunicazioni di posta elettronica certificata. Negli ultimi giorni sono state infatti segnalate delle false email indirizzate a privati e professionisti provenienti da indirizzi Pec validi, non legati in alcun modo all’Agenzia. I messaggi, tuttavia, hanno un oggetto che assomiglia a un numero di protocollo utilizzato per le classiche comunicazioni dell’Agenzia (COMUNICAZIONE XXXXXXXXXX [ENTRATE|AGEDCXXX|REGISTRO) e includono in allegato un file in

Continua la lettura

Detrazione figli a carico in presenza di redditi prodotti in regime forfetario

civis dichiarazione precompilata, telefonia, comunicazione di diniego 730-4, enti bilaterali

La presenza di un genitore forfettario non muta la regola generale. La detrazione per figli a carico può essere attribuita nella misura del 100% solo se il genitore lavoratore dipendente ha il reddito più elevato. L’Agenzia delle Entrate chiarisce le regole di ripartizione della detrazione per figli a carico nel caso in cui uno dei due genitori adotta il regime forfettario. L’articolo 12, comma 1, lettera c), del TUIR, dispone che la detrazione per figli a carico è ripartita nella

Continua la lettura

Regime fiscale e contributivo dei contributi versati dai datori di lavoro al Fondo Sanitario Sanedil

esonero contributivo 2016; riposo non retribuito, cigo, sgravio contributivo, cassa edile, permesso di soggiorno, sanedil

La CNCE precisa il trattamento fiscale e contributivo dei contributi versati dal datore di lavoro al fondo sanitario Sanedil. Si riporta il testo integrale del comunicato del 3 maggio 2019 della Commissione nazionale paritetica per le Casse Edili (CNCE). Facendo seguito ai numerosi quesiti pervenuti in merito al regime fiscale e contributivo dei contributi versati dai datori di lavoro al Fondo Sanitario Sanedil nel periodo di imposta 2019, acquisiti pareri e contributi in merito, si precisa quanto segue. Regime fiscale

Continua la lettura

Site Footer