Decreto agosto: ulteriore rateizzazione dei versamenti sospesi

Il versamento dei contributi sospesi a causa dell’emergenza epidemiologica Covid-19 potrà essere ulteriormente rateizzato. I versamenti sospesi a causa del covid-19 potranno essere effettuati, senza applicazione di sanzione e interessi, per un importo pari al 50% in un’unica soluzione entro il 16 settembre 2020 oppure mediante rateizzazione fino ad un massimo di 4 rate di pari importo con il versamento della prima rata entro il 16 settembre. Il versamento del restante 50% delle somme dovute potrà essere effettuato, senza applicazione

Continua la lettura

Decreto “Cura Italia”: ecco il testo definitivo

Misure di potenziamento del Servizio sanitario nazionale e di sostegno economico per famiglie, lavoratori e imprese connesse all’emergenza epidemiologica da COVID-19. E’ stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il decreto legge 17/03/2020 n. 18 “Cura Italia“. Il testo completo in formato pdf è disponibile qui.

Nuove modalità di presentazione dell’F24

civis dichiarazione precompilata, telefonia, comunicazione di diniego 730-4, enti bilaterali

Ampliata la platea dei soggetti obbligati ad utilizzare gli strumenti telematici dell’Agenzia delle Entrate. Le nuove regole di presentazione dell’F24 riguardano sia i titolari di P.IVA che i privati. Il Decreto Legge 26 ottobre 2019, n. 124 (c.d. “Collegato Fiscale”), pubblicato in pari data sulla Gazzetta Ufficiale n. 252, ha ampliato i casi in cui è obbligatorio avvalersi dei servizi telematici messi a disposizione dall’Agenzia delle Entrate (Entratel e Fisconline) per la presentazione telematica delle deleghe di pagamento F24, nonché

Continua la lettura

Conservazione sostitutiva delle note spese

civis dichiarazione precompilata, telefonia, comunicazione di diniego 730-4, enti bilaterali

Qualunque documento analogico a rilevanza fiscale – come le note spese e i loro allegati – deve, per poter essere dematerializzato e successivamente distrutto, possedere le caratteristiche della immodificabilità, integrità, autenticità e leggibilità. L’Agenzia delle Entrate, con l’interpello n. 388/2019, risponde ad un quesito posto da un contribuente relativo alla dematerializzazione e conservazione sostitutiva delle note spese e dei relativi giustificativi (ricevute di taxi, titoli di viaggio su mezzi di trasporto pubblico, copie cartacee di fatture ricevute da soggetti extra-UE

Continua la lettura

Site Footer