civis dichiarazione precompilata, telefonia, comunicazione di diniego 730-4, enti bilaterali

Con CIVIS basta un click per modificare l’F24

CIVIS F24. È questo il nome del servizio che consente, con pochi click, di correggere in modo semplice, comodo e rapido un modello di versamento F24. Con il comunicato stampa del 26 ottobre 2015 , l’Agenzia delle Entrate rende noto di aver esteso le funzionalità dell’apprezzato servizio telematico CIVIS. Il contribuente che si accorge di aver commesso un errore pagando le imposte con il modello di versamento F24, può ora modificarlo direttamente on-line, inviando una richiesta tramite il canale CIVIS. Attraverso una comoda interfaccia è possibile ricercare il modello di versamento F24 da modificare, apportare le dovute correzioni ed inviare la richiesta. L’avviso della conclusione della pratica, se richiesto dal contribuente, verrà notificato, gratuitamente, anche tramite SMS o posta elettronica. Ad ogni modo, in qualsiasi momento, accedendo all’area riservata, il contribuente può consultare on-line l’esito della richiesta di modifica.

Per poter accedere al servizio CIVIS F24 è sufficiente essere abilitati ai servizi telematici dell’Agenzia delle Entrate (Fisconline o Entratel, per i professionisti che operano per conto dei loro assistiti) e selezionare l’apposito link “Richiesta modifica F24”. I tempi di lavorazione della modifica del modello F24, assicura l’Agenzia delle Entrate, sono molto rapidi.

CIVIS, è bene ricordarlo a beneficio di chi non lo sapesse, è il canale telematico di assistenza dell’Agenzia delle Entrate. Attraverso CIVIS, l’amministrazione finanziaria fornisce assistenza sulle comunicazioni di irregolarità, sugli avvisi telematici e sulle cartelle di pagamento. Inoltre, consente la presentazione dei documenti per il controllo formale. I servizi offerti consentono di ottenere una assistenza qualificata e puntuale, con il vantaggio sia per il cittadino che per il professionista di non doversi recare in ufficio. CIVIS è molto diffuso e apprezzato soprattutto tra i professionisti perché consente, attraverso pochi click, di comunicare con l’Agenzia delle Entrate in tempi brevissimi senza muoversi dall’ufficio.

Per agevolare i contribuenti nell’uso del nuovo servizio, l’amministrazione finanziaria ha messo a disposizione degli utenti un video attraverso il quale è possibile vedere i casi e le modalità di utilizzo del nuovo servizio CIVIS F24. Il filmato è disponibile sul canale YouTube dell’Agenzia delle Entrate  ed è anche sottotitolato nelle principali lingue straniere.

Site Footer