contribuzione previdenziale, elemento economico di garanzia, f24, tfr, detrazione, lavoro irregolare, agevolazioni contributive

A novembre c’è l’elemento economico di garanzia per i lavoratori del settore terziario/commercio

L’elemento economico di garanzia sarà liquidato a novembre a tutti i dipendenti del settore terziario/commercio. Importo differenziato in base all’organico aziendale.

Busta paga di novembre più ricca grazie all’elemento economico di garanzia. A beneficiarne saranno tutti i dipendenti il cui rapporto di lavoro è regolato dal CCNL Commercio/Terziario siglato da Confcommercio, CIGL, CISL e UIL. Si tratta di un importo una tantum a carattere sperimentale stabilito in occasione dell’ultimo rinnovo contrattuale .

L’elemento economico di garanzia verrà erogato nel mese di novembre 2017 a tutti i lavoratori a tempo indeterminato nonchè agli apprendisti in forza al 31 ottobre scorso che risultano iscritti nel libro unico del lavoro da almeno sei mesi.

Il datore di lavoro calcolerà l’elemento economico di garanzia in proporzione all’effettiva prestazione lavorativa svolta alle proprie dipendenze nel periodo compreso tra il 01/01/2015 e il 31/10/2017.

Per i lavoratori a tempo parziale, l’importo spttante sarà calcolato in proporzione all’orario di lavoro svolto.

L’elemento economico di garanzia non sarà utile ai fini del calcolo di nessun istituto di legge o contrattuale, in quanto le parti sociali ne hanno definito l’ammontare in senso onnicomprensivo, tenendo conto di qualsiasi incidenza, compreso il trattamento di fine rapporto.

L’importo sarà assorbito, sino a concorrenza, da ogni trattamento economico individuale o collettivo aggiuntivo rispetto a quanto previsto dal CCNL Terziario/Commercio e corrisposto successivamente al 1° gennaio 2015.

Il calcolo della somma spettante varierà in funzione dell’organico aziendale e del livello di inquadramento del lavoratore. Le frazioni di mese pari o superiori a 15 giorni saranno considerate come mese intero.

Aziende fino a 10 dipendenti:

  • Quadri, I e II livello: € 95,00;
  • III e IV livello: € 80,00;
  • V e VI livello: € 65,00.

Aziende a partire da 11 dipendenti:

  • Quadri, I e II livello: € 105,00;
  • III e IV livello: € 90,00;
  • V e VI livello: € 75,00

Site Footer