incentivi

Incentivi per le imprese: ecco il vademecum

Il Ministero del lavoro e quello dello Sviluppo Economico lanciano un portale per orientarsi tra gli incentivi che la PA mette a disposizione degli imprenditori.

Una bussola per orientarsi tra gli incentivi che la PA mette a disposizione degli imprenditori. Con questi auspici sbarca on-line il sito incentivo.gov.it , un progetto ideato e sviluppato dal Ministero del Lavoro e da quello dello Sviluppo Economico. L’idea alla base del progetto è quella di permettere agli imprenditori una rapida ricerca dell’incentivo adatto alle loro esigenze.

Gli incentivi riguardano l’avvio di una nuova impresa, gli investimenti in innovazione, la crescita, il rafforzamento patrimoniale, gli investimenti in macchinari, impianti e software, l’internazionalizzazione, gli investimenti in formazione, in ricerca e sviluppo, in efficienza energetica, in nuove assunzioni, fino ad arrivare agli sgravi fiscali. Non ultimo quello rivoluzionario connesso al reddito di cittadinanza.

Obiettivo dichiarato, evitare di perdersi in mezzo ad una giungla di misure poco accessibili che si frammentano tra i vari Ministeri e tra società partecipate o controllate.

Il ministro del lavoro, Luigi Di Maio, assicura che il vademecum verrà aggiornato periodicamente e sarà presto integrato con le informazioni di tutte le pubbliche amministrazioni che contribuiscono a rendere un servizio all’imprenditoria italiana e a chi vuole investire nel nostro Paese.

Site Footer