incentivo occupazione sud, bonus assunzione, lavoratori svantaggiati, incentivo occupazione mezzogiorno, inail

Incentivo Occupazione Mezzogiorno rifinanziato per ulteriori 302 milioni

L’ANPAL ha ufficializzato il rifinanziamento dell’incentivo occupazione Mezzogiorno per ulteriori 302 milioni.

La notizia era attesa da giorni. Finalmente, con una nota, l’ANPAL ha ufficializzato il rifinanziamento dell’incentivo occupazione Mezzogiorno per ulteriori 302 milioni di euro.

Il rifinanziamento permetterà di sbloccare le richieste di incentivo che da diverse settimane erano state respinte o sospese per carenza di fondi.

L’incentivo occupazione Mezzogiorno rigurda tutti i datori di lavoro privati, anche non imprenditori che assumono lavoratori disoccupati. L’assunzione non deve rappresentare l’adempimento di un obbligo. Requisiti e condizioni di accesso sono illustrati qui .

Ecco il testo completo del comunicato ANPAL:

A seguito della registrazione della Corte dei Conti della Delibera CIPE n. 22 del 28 Febbraio 2018 che ha approvato il Programma Operativo Complementare “Sistemi di Politiche Attive per l’Occupazione” 2014 – 2020 si comunica che è stato disposto il rifinanziamento per ulteriori 302 milioni destinati all’Incentivo Occupazione Mezzogiorno.

Il rifinanziamento permette di sbloccare gli incentivi, che da qualche settimana erano fermi per mancanza di fondi. I datori di lavoro che hanno visto le proprie domande respinte possono ripresentarle pertanto all’INPS con la usuale procedura predisposta dall’Istituto.

Site Footer