Fondi di solidarietà, sanzioni

Sanzioni maggiorate in materia di lavoro e legislazione sociale

L’Ispettorato Nazionale del Lavoro riepiloga l’aumento delle sanzioni previste per le violazioni che incidono sulla tutela degli interessi e sulla dignità dei lavoratori.

Con la circolare n. 2/2019 l’Ispettorato Nazionale del Lavoro (INL) riepiloga le nuove sanzioni in materia di lavoro e legislazione sociale alla luce delle novità introdotte dalla legge di stabilità 2019. Il testo completo della circolare è disponibile qui .

Nello specifico, la legge di bilancio ha previsto un incremento del 20% degli importi previsti in caso di:

  • mxisanzione per lavoro nero;
  • condotte interpositorie illecite;
  • violazione degli obblighi amministrativi connessi alle procedure di distacco transnazionale;
  • violazione degli obblighi in materia di durata massima dell’orario di lavoro, riposo settimanale, ferie e riposo giornaliero.

Queste maggiorazioni sono raddoppiate laddove, nei tre anni precedenti, il datore di lavoro sia stato destinatario di sanzioni amministrative o penali per i medesimi illeciti.

Infine, l’aumento delle sanzioni trova applicazione in relazione a condotte che si realizzano a partire dal 2019. A titolo di esempio, il mantenimento di un lavoratore in “nero” a cavallo tra il 2018 e il 2019 sarà soggetto ai nuovi importi sanzionatori.

Ulteriori informazioni clicca qui .

Site Footer