naspi, assegno per il nucleo familiare, regolarità contributiva, permessi legge 104/92, ticket licenziamento, aliquote contributive, gestione separata. riscatto, anf, certificato di agibilità, riscatto laurea

Per gli sconti contributivi ecco la verifica mensile della regolarità contributiva

L’Inps ha messo a disposizione di aziende ed intermediari una procedura telematica che consente la verifica mensile della regolarità contributiva.

Uno strumento per verificare mensilmente la regolarità contributiva ed evitare spiacevoli recuperi di sconti ed agevolazioni. Dallo scorso 9 luglio, i datori di lavoro hanno la possibilità di comunicare all’INPS, in anticipo, la volontà di fruire di un’agevolazione. La richiesta fa scattare una verifica mensile della regolarità contributiva per tutto il periodo di fruizione del beneficio.

Questo strumento consente di passare da una verifica ex post ad una ex ante della regolarità contributiva. Il vantaggio, evidente, è quello di evitare la restituzione di benefici fruiti indebitamente per mancanza di un durc regolare.

La nuova procedura è volontaria ed è stata illustrata dall’INPS con il messaggio 2648 del 2 luglio . Si chiama DPA ed è l’acronimo di “denuncia preventiva di agevolazione“. Il suo utilizzo è molto semplice. E’ sufficiente inserire la matricola INPS che intende usufruire del beneificio ed il numero di mesi di fruizione. L’Istituto previdenziale, partendo dalla matricola indicata, effettuerà la verifica su tutte le matricole abbinate al codice fiscale dell’azienda. La richiesta può essere inviata fino al giorno che precede la scadenza del versamento contributivo del mese. Ad esempio, per la verifica relativa al mese di agosto, la richiesta deve essere inviata prima del 16 settembre.

A questo punto l’INPS non farà altro che interrogare ogni mese e per tutti i mesi indicati nella domanda, la piattaforma Durc online e registrare gli esiti in calce alla richiesta. Quando il periodo di osservazione indicato starà per scadere, l’INPS invierà un messaggio di allert per sollecitare una nuova DPA.

Site Footer