Aree di Specializzazione

Incentivi per le imprese: ecco il vademecum

incentivi

Il Ministero del lavoro e quello dello Sviluppo Economico lanciano un portale per orientarsi tra gli incentivi che la PA mette a disposizione degli imprenditori. Una bussola per orientarsi tra gli incentivi che la PA mette a disposizione degli imprenditori. Con questi auspici sbarca on-line il sito incentivo.gov.it , un progetto ideato e sviluppato dal Ministero del Lavoro e da quello dello Sviluppo Economico. L’idea alla base del progetto è quella di permettere agli imprenditori una rapida ricerca dell’incentivo adatto

Continua la lettura

Come funziona il congedo matrimoniale

congedo matrimoniale

Il congedo matrimoniale spetta a tutti i lavoratori che contraggono matrimonio (civile o concordatorio) o che sono parte di un’unione civile. La durata del congedo matrimoniale è pari a 15 giorni di calendario, salvo diversa disposizione degli accordi collettivi o individuali. Per gli impiegati, i quadri e i dirigenti l’indennità è sempre a carico del datore di lavoro. Per operai e gli apprendisti, invece, occorre distinguere quelli dipendenti da imprese industriali, artigiane e cooperativie, da tutti gli altri. Per i

Continua la lettura

Firmato il Decreto per la riduzione delle tariffe INAIL

incentivo occupazione sud, bonus assunzione, lavoratori svantaggiati, incentivo occupazione mezzogiorno, inail

Il nuovo tariffario promette una riduzione media delle tariffe INAIL del 32%. Sforbiciata alle voci di tariffa che passano da 739 a 595. Con la firma del decreto interministeriale, avvenuta il 27 febbraio scorso, diventa finalmente operativa la riduzione dei premi INAIL. Secondo le stime effettuate dai tecnici, la riduzione media sarà del 32%. Il nuovo nomenclatore ha effettuato una razionalizzazione delle voci di tariffa portandole da 739 a 595. Sono state eliminate voci di tariffa obsolete, ma ne sono

Continua la lettura

Coefficiente di rivalutazione TFR gennaio 2019

contribuzione previdenziale, elemento economico di garanzia, f24, tfr, detrazione, lavoro irregolare, agevolazioni contributive

Per il mese di gennaio 2019 il coefficiente di rivalutazione del fondo TFR accantonato al 31 dicembre 2018 è 0,198457. Il coefficiente di rivalutazione TFR (trattamento fine rapporto) del mese di gennaio 2019, necessario per rivalutare quanto accantonato al 31 dicembre 2018, è 0,198457. Per determinare il coefficiente di rivalutazione del TFR si parte dall’indice dei prezzi al consumo per le famiglie di operai e impiegati (senza tabacchi lavorati) pubblicato ogni mese dall’Istituto nazionale di statistica (ISTAT). Si calcola la

Continua la lettura

Site Footer