naspi, assegno per il nucleo familiare, regolarità contributiva, permessi legge 104/92, ticket licenziamento, aliquote contributive, gestione separata. riscatto, anf, certificato di agibilità, riscatto laurea

Assegno per il nucleo familiare (ANF): calcolo del reddito familiare

Il premio alla nascita, il bonus bebè e il reddito di garanzia non incidono né sul diritto né sulla misura degli ANF.

A seguito delle richieste pervenute all’INPS in merito alla corretta indicazione dei redditi percepiti dal nucleo familiare ai fini della domanda di Assegno per il Nucleo Familiare (ANF), l’Istituto ha fornito chiarimenti in materia con il messaggio 18 luglio 2019, n. 2767.

I chiarimenti riguardano, nel dettaglio, la disciplina delle somme percepite come sostegno alla natalità e trattamenti di famiglia nel calcolo del reddito familiare ai fini della richiesta dell’ANF da parte dei lavoratori dipendenti del settore privato non agricolo.

Le prestazioni di interesse sono:

  • il Premio alla nascita;
  • l’Assegno di natalità (c.d. bonus bebè);
  • il Reddito di garanzia, il Contributo famiglie numerose e l’Assegno regionale per il nucleo familiare, previsti per la Regione autonoma Trentino – Alto Adige.

Questi contributi e prestazioni sono esclusi dalla formazione del reddito complessivo e, pertanto, non sono da considerare ai fini della verifica del requisito reddituale valido per il diritto e la misura dell’ANF.

Fonte: INPS

Site Footer