gestione separata

Gestione separata: circoscritto il blocco delle aliquote 2016

Blocco delle aliquote solo per i lavoratori autonomi titolari di partita IVA iscritti in via esclusiva alla gestione separata INPS. Per tutti gli altri, il 2016 segna un ulteriore rincaro dell’aliquota contributiva. La legge di stabilità 2016, infatti, ha determinato il blocco delle aliquote contributive per i soli professionisti senza cassa iscritti in via esclusiva alla Gestione separata INPS. Per effetto del blocco l’aliquota contributiva, anche nel 2016, resta ferma al 27% a cui va aggiunto l’ulteriore contributo dovuto per il finanziamento delle misure assistenziali (per un totale di 27,72%). 

Per tutti gli altri, l’aliquota contributiva segna un ulteriore, inesorabile, incremento. La platea dei soggetti interessati è piuttosto ampia: si va dai collaboratori coordinati e continuativi (co.co.co) così come recentemente definiti dal Jobs Act, ai lavoratori autonomi occasionali (per la parte di compenso eccedente i 5.000 annui); da coloro che sono già titolari di pensione a coloro che sono iscritti ad altra forma di previdenza obbligatoria.

Ecco, nel dettaglio, le aliquote della Gestione separata INPS previste nel 2016:

  • autonomi titolari di partita IVA iscritti in via esclusiva alla gestione separata INPS: 27,72%;
  • co.co.co iscritti in via esclusiva alla gestione separata INPS: 31,72%;
  • titolari di pensione o iscritti ad altra forma di previdenza obbligatoria: 24%.

Mentre i lavoratori autonomi titolari di partita IVA e privi di cassa previdenziale sopportano per intero l’onere contributivo, per tutti gli altri è ripartito tra committente (2/3) e collaboratore (1/3). È appena il caso di ricordare che, nell’ambito della gestione separata INPS, per ottenere un anno di contribuzione occorre versare contributi su un imponibile non inferiore a quello minimo annualmente rivalutato (15.548 euro nel 2015, in attesa di conoscere il nuovo importo).

Ulteriori incrementi sono previsti per il 2017 e per il 2018. L’obiettivo è portare al 33% l’aliquota contributiva per coloro che sono iscritti in via esclusiva alla Gestione separata INPS.

Site Footer