Dichiarazioni fiscali, solo il contribuente conserva copia sottoscritta

convalida dimissioni risoluzione consensuale, contratti collettivi, incentivo donne, dichiarazioni fiscali,

Solo i contribuenti e i sostituti d’imposta sono tenuti a conservare una copia sottoscritta delle dichiarazioni fiscali trasmesse in via telematica direttamente o tramite intermediari. A chiarirlo è l’Agenzia delle entrate rispondendo ad una richiesta di interpello. Inoltre, l’amministrazione finanziara chiarisce che l’intermediario può adempiere all’obbligo di consegna delle dichiarazioni fiscali e delle ricevute di trasmissione anche comunicando via PEC al contribuente o sostituto d’imposta la loro disponibilità entro trenta giorni dal termine di invio. Nulla vieta di mettere a

Continua la lettura

Lavoro intermittente e prestazioni di lavoro straordinario

agevolazioni, straordinario, lavoro intermittente

Il ricorso al lavoro intermittente non esclude l’applicazione delle disposizioni in materia di lavoro straordinario e delle relative maggiorazioni retributive. A chiarirlo è il Ministero del lavoro rispondendo ad una richiesta di interpello dell’Associazione Nazionale delle Imprese di Sorveglianza Antincendio (A.N.I.S.A.). Interpello n. 6/2018 L’Associazione Nazionale delle Imprese di Sorveglianza Antincendio (A.N.I.S.A.) ha formulato istanza di interpello al fine di conoscere il parere di questa Amministrazione in ordine alla possibilità di non applicare al lavoratore intermittente la disciplina contenuta nel

Continua la lettura

Trasferta, se il biglietto è elettronico non è necessaria la stampa

trasfertismo, trasferta

In caso di trasferta, se la spesa è sostenuta direttamente dal datore di lavoro non è necessario la stampa su supporto cartaceo dei biglietti di viaggio elettronici. Le spese di trasporto sostenute direttamente dal datore di lavoro in occasioni di trasferte fuori dal territorio comunale dei propri dipendenti non sono imponibili anche se alla nota riepilogativa delle spese di trasferta non è allegata la stampa su supporto cartaceo dei biglietti di trasporto elettronici. E’ questa la risposta che l’Agenzia delle

Continua la lettura

Enti bilaterali: il trattamento fiscale delle prestazioni erogate

civis dichiarazione precompilata, telefonia, comunicazione di diniego 730-4, enti bilaterali

Le prestazioni erogate dagli enti bilaterali, anche per il tramite del datore di lavoro, sono imponibili solo quando corrisposte in sostituzione del reddito. A chiarirlo è l’Agenzia delle entrate rispondendo ad una richiesta di interpello . L’istante, in particolare, chiedeva di conoscere il corretto trattamento fiscale di somme erogate “per conto” dell’ente bilaterale. Secondo i tecnici dell’Agenzia, le prestazioni erogate dagli enti bilaterali, anche per il tramite del datore di lavoro, sono imponibili se corrisposte per sostituire il reddito da lavoro

Continua la lettura

Site Footer