Firmato il Decreto per la riduzione delle tariffe INAIL

incentivo occupazione sud, bonus assunzione, lavoratori svantaggiati, incentivo occupazione mezzogiorno, inail

Il nuovo tariffario promette una riduzione media delle tariffe INAIL del 32%. Sforbiciata alle voci di tariffa che passano da 739 a 595. Con la firma del decreto interministeriale, avvenuta il 27 febbraio scorso, diventa finalmente operativa la riduzione dei premi INAIL. Secondo le stime effettuate dai tecnici, la riduzione media sarà del 32%. Il nuovo nomenclatore ha effettuato una razionalizzazione delle voci di tariffa portandole da 739 a 595. Sono state eliminate voci di tariffa obsolete, ma ne sono

Continua la lettura

Agevolazioni contributive 2019: tabella riepilogativa

contribuzione previdenziale, elemento economico di garanzia, f24, tfr, detrazione, lavoro irregolare, agevolazioni contributive

La Fondazione Studi Consulenti del Lavoro sintetizza, in un’utile tabella riepilogativa, le agevolazioni contributive in vigore nel 2019, alla luce delle misure introdotte dall’ultima Legge di Bilancio. Occupazione giovani Neet, Occupazione Mezzogiorno, Occupazione giovani eccellenze, esonero contributivo per le nuove assunzioni di giovani under 30 e under 35, esonero contributivo per l’alternanza scuola-lavoro e per l’apprendistato per la qualifica e il diploma professionale. Sono alcuni degli incentivi previsti nel 2019 a favore dei datori di lavoro che intendono assumere nuovo

Continua la lettura

Autoliquidazione INAIL 2018-2019: i nuovi termini

inail

Slitta al 16 maggio 2019 il termine per il pagamento dei premi per l’assicurazione contro gli infortuni sul lavoro e le malattie professionali relativi all’autoliquidazione 2018-2019. La legge di bilancio 2019 ha previsto le necessarie coperture finanziarie per consentire la revisione delle tariffe INAIL. Secondo le prime stime, i nuovi tassi dovrebbero garantire una riduzione media del premio di circa il 30%. L’applicazione dei nuovi tassi ha imposto uno slittamento di tutti i termini ordinari. In particolare: il termine entro

Continua la lettura

Lavoro irregolare, la finanziaria aumenta le sanzioni del 20%

contribuzione previdenziale, elemento economico di garanzia, f24, tfr, detrazione, lavoro irregolare, agevolazioni contributive

Inasprite le sanzioni per lavoro irregolare. Incremento del 20% per le violazioni connesse al lavoro sommerso. Previsto un aumento del personale in forza presso l’Ispettorato Nazionale del Lavoro. Nuovo giro di vite per disincentivare il lavoro irregolare. La legge di bilancio 2019 (art.1, comma 445 ) ha previsto un incremento del 20% dell’importo delle sanzioni connesse al lavoro nero o irregolare; del 10% se la violazione riguarda le norme poste a tutela della salute e della sicurezza dei lavoratori. In

Continua la lettura

Site Footer