Indennità di trasferta: trattamento previdenziale e fiscale

indennità di trasferta

Al lavoratore inviato in missione spetta un’indennità di trasferta. Il trattamento fiscale e previdenziale applicato varia in base alla tipologia di rimborso effettuata dal datore di lavoro: forfettario, misto o analitico. Ad ogni lavoratore è – di norma– assegnata una sede di lavoro, intesa come luogo ordinario di svolgimento dell’attività lavorativa. Esigenze aziendali, tuttavia, possono indurre il datore di lavoro ad inviare in trasferta (o missione) il lavoratore. In questi casi, il legame esistente tra il lavoratore e la sede “ordinaria”

Continua la lettura

Site Footer